mercoledì 31 ottobre 2012

*Halloween Makeup!*





Ciao  ragazze, 
in questo post vi mostro i make-up che ho realizzato quest'anno per Halloween. Sono 2: 
- Il primo è ispirato alle streghe, è molto semplice ed economico.
- Il secondo è un pò più complicato del primo, ma comunque d'effetto. 
Vi lascio alle foto e ai video. 
Baci e Buon Halloween :D


Trucco 1







Trucco 2



Mara:




martedì 30 ottobre 2012

*Regalo truccoso a sorpresa!*




Ciao bellezze!
Nuovo articolo, un po' diverso dal solito stavolta dato che voglio farvi vedere in anteprima (si fa per dire) una cosetta che mi ha regalato il mio ragazzo qualche giorno fa :D
Ovviamente parliamo di makeup.
Il regalo è una palettina di Pupa, di una collezione che credo fosse limitata, in pratica è quella con la rosa al centro, così: 








All'interno troviamo anche qui tre piccole roselline, che sono in realtà tre ombretti (panna, grigio e rosa) circondate da strisce colorate, ovvero lipgloss, color rosa antico, rosa bambola, rosso/vinaccia e grigio/trasparente.
Ecco qui: 








Come vedete vi è anche un bello specchio, molto comodo e pratico.
Non posso darvene un giudizio perché non l'ho ancora testata in modo efficace, posso solo mostrarvela e farvi qualche swatch da cui ricavare un'idea.
Eccoli qui, in ordine: 







I tre ombretti (sono leggermente più pigmentati dal vero) 







Eccoli insieme ai gloss, come vedete i primi due sono quasi uguali, trasparenti, gli altri invece colorano abbastanza.

In generale la scrivenza non è male, il grigio è il più pigmentato e tutti hanno la caratteristica di essere shimmer, quindi molto brillanti.
Spero che questa piccola parentesi truccosa vi sia piaciuta e vi aspetto al prossimo articolo,
un bacio,

Martina 




Mara:
domenica 28 ottobre 2012

*Review: Salviette struccanti Equilibra*





Ciao a tutte ragazze!
Oggi voglio farvi la review di un prodotto che sto testando in questo periodo e che potrebbe diventare uno dei miei preferiti.
Di che genere di prodotto si tratta?
Ancora una volta la mia fissazione per la fase “struccaggio” ha preso il sopravvento e così due settimane fa sono andata alla Coop: mi sono fermata nella zona bagno e lì ho letteralmente frugato tra le varie alternative di salviettine struccanti per trovarne di una marca poco nota o che comunque non conoscessi già.
Ne è venuto fuori un carinissimo pacchetto verde e bianco dell' Equilibra, di cui vi metto ovviamente la foto:







La cosa che innanzitutto mi ha colpito è stata la parola “pocket”, che sta ad intendere il fatto che queste salviette sono compresse in una confezione di dimensioni minime, così da poter essere portata facilmente in giro senza occupare troppo spazio.
Passiamo alla descrizione del prodotto e dell'etichetta: nell'immagine vedete bene che queste salviette vengono indicate adatte ad occhi e viso e che contengono principalmente Aloe vera,che ha proprietà rinfrescanti, seguita da olio di mandorle dolci, con proprietà nutrienti, dal bisabololo, con proprietà lenitive e infine dalla glicerina, con proprietà emollienti.
Già da qui potete capire la mia curiosità nei confronti di questo prodotto, dato che sembrerebbe racchiudere in sé tutto ciò che una ragazza cerca in una salvietta struccante; ma è effettivamente così?
Vi dirò, questo prodotto mi sta piacendo moltissimo.
Ho rilevato TUTTE le caratteristiche nominate prima, non ho avuto bruciore, neppure minimo, né arrossamenti della pelle, hanno un profumo meraviglioso, al tatto la salvietta è molto compatta, né troppo liscia né troppo ruvida, dà una bella sensazione sul viso e, cosa più importante, strucca perfettamente.
Non solo, ma anche se non è scritto sulla confezione, rimuove con facilità persino il trucco waterproof, senza bisogno di sgrattare via il prodotto dalla pelle.
Sono 25 pezzi, come detto prima molto comode da portarsi in giro o in viaggio, e il costo è veramente relativo, se ricordo bene non superiore a 5 euro.
In conclusione sono soddisfatta del mio acquisto ed ho voluto parlarvene soprattutto perché spesso le marche poco conosciute sono quelle che hanno i prodotti migliori, pure con un inci decente. Quindi ragazze quando andate al supermercato non fermatevi alle marche famose, ma cercate e interessatevi anche di altre, potreste avere grandi sorprese!
Vi lascio con una foto di tutti i prodotti che l'Equilibra tiene per quanto riguarda la cura viso e corpo, è una linea molto fornita:







Un bacione, al prossimo articolo!

Martina 


 

Mara:
domenica 21 ottobre 2012

*Tutorial - Cold purple rain*




Ciao ragazze!
Oggi vi lascio ad un mio video tutorial, su un trucco da sera realizzato un po' di tempo fa, molto semplice, adatto a tutti anche a chi è alle prime armi.
Spero vi piaccia!


Mara:








mercoledì 17 ottobre 2012

*My favorite Lipstick!*





Buonasera mie care! Eccomi qui oggi con un nuovo articolo sui miei rossetti preferiti. Ultimamente sono sempre più attratta dai rossetti con colori accesi o scuri... e pensare che solo un anno fa usavo sempre colori tenui o addirittura gloss, detto questo, ho cercato di selezionare un rossetto per ogni tono di colore che preferisco! Partiamo subito dai più economici:






Io AMO, ADORO, i rossetti della Kiko della linea “Smart Lipstick” che vengono 2,50 euro, a mio avviso sono davvero ottimi: durano tantissimo, hanno un rapporto qualità-prezzo favoloso, ci sono diverse referenze con finish e colori innovativi e soprattutto da quando li hanno riformulati anche quelli matt sono abbastanza idratanti. Ho diversi colori di questa linea, ma se proprio ne devo scegliere uno, vi consiglio sicuramente il numero 87 che è un color vino, sul prugna, con una punta di rosso, il finish è lievemente lucido (non perlato, né sbrilluccicoso), quindi risulta molto idratante sulle labbra, pur essendo un colore intensissimo! La durata di questo colore in particolare è stupefacente, non me lo aspettavo dato che non è un matt. Per chi conosce i rossetti di MAC, questo rientrerebbe nel finish Ampliflied (il finish che preferisco!).
Prezzo: 2,50 euro
Voto: 10






Altro rossetto di Kiko, che ho adorato e ricomprato ben 3 volte è il 388 della linea “Creamy”. L'hanno scorso lo mettevo quasi tutti i giorni e questo anno probabilmente lo metterò ancora di più dato che è uno dei colori di rossetto che vanno di moda in questo autunno inverno! Bene, ora che ho espresso tutto il mio amore per questo rossetto (ma in generale per tutta questa linea di rossetti), potete solo lontanamente immaginare la mia faccia quando in negozio mi hanno detto che era in esaurimento scorte.. No, ditemi che non è vero! Eh vabbè, dato che prima dell'esaurimento erano in promozione a 3 euro ne ho fatto scorta! Comunque il colore è un prugna, più freddo e più marroncino di quello mostrato prima, sul sito lo chiamano Rosso Vino, in realtà è molto più violaceo di un rosso vino; anche questo durata e idratazione favolosa!
Prezzo: 4,50 euro (quando era a prezzo pieno), se lo trovate ancora in negozio è in promozione a 3 euro.
Voto: 9






Ok lo prometto, ultimo rossetto Kiko di questo articolo! Questo è della linea base, “Lucious Lipstick” ed è il numero 515. Il finish è lo stesso dei due precedenti, forse il 388 (il rossetto precedente) assomiglia più al finish Cream Shene di MAC. Questo è molto pigmentato, la durata è molto buona e come gli altri due è confortevole sulle labbra. Il colore è un viola abbastanza freddo ma portabilissimo, dona tantissimo sulle pelli chiare con sottotono rosaceo. Questo rossetto potrebbe essere considerato un dupe del famosissimo “Up The Amp” di MAC, anche quest'ultimo comprato e ricomprato mille volte. Anche come comfort sulle labbra è paragonabile  a quello di MAC.
Prezzo: 6,90 euro
Voto: 9






Il prossimo rossetto è della Rimmel, devo dire che è l'unico rossetto di questa marca che possiedo. L' anno scorso ero alla ricerca del rossetto nude perfetto, io ho le labbra molto chiare e essendo chiara di pelle con sottotono rosa non riuscivo a trovare un rossetto che non fosse beige o color correttore, volevo qualcosa che mettesse in risalto il taglio delle mie labbra ma da usare tutti i giorni  e che non mi venisse a noia. Questo rossetto secondo me è il giusto compromesso tra tutto quello che ricercavo in un nude. Il colore è un color carne, rosa antico (amo i rossetti sul rosa antico, infatti sono alla ricerca di un altro colore del genere magari più intenso, se avete consigli scrivete sotto :) ). Il finish  risulterebbe matt se non avesse qualche mini glitter oro quasi invisibile che dà una bella tridimensionalità alle labbra. La durata è buona, ma non eccellente, anche l'idratazione non è delle migliori, ma nel complesso è un bel rossetto, soprattutto per il colore!
Prezzo: 7,90 euro circa
Voto: 7/8





I prossimi due sono entrambi rossetti Pupa, partiamo con il colore più estivo, faceva parte della linea “Very Vintage” dell' anno scorso, in questa collezione c'erano 3 referenze di rossetti, un corallo, un nude, e un rosa barbie. Io ho comprato i primi due, belli entrambi, ma il colore più bello in assoluto è il corallo, il numero 03. Sono rossetti Sheer, quindi la durata non è proprio eccellente, ma devo dire che, anche se dopo un'ora il lucido se ne va, un po' di colore rimane, rendendo le labbra quasi naturalmente color pesca. Trovo che questo colore stia meglio a chi ha un incarnato più dorato, più caldo, infatti inizialmente ero un po' titubante, non sapevo se prenderlo o meno, ma con un po' di abbronzatura non stava male nemmeno su di me! Negli outlet Pupa li trovate ancora scontatissimi, infatti un mese fa ho acquistato il fard, sempre di questa collezione, a 5 euro!
Prezzo: circa 13,50. Negli outlet lo trovate a 5 euro.

Voto: 8





L'altro rossetto Pupa fa parte della linea base (credo) “Volume Lipstick”, è il numero 302. Quando uscì questa linea mi ero fissata col color carne, ma era troppo beige per il mio incarnato. Tempo fa, invece, volevo finalmente comprarmi un fucsia non particolarmente acceso, e l'unico in tutta la profumeria che mi aveva colpito era questo, il finish è sempre simile agli Ampliflied. L'unica cosa che mi blocca tutt'ora nel metterlo è che avendo i capelli color rame- rossicci, trovo che faccia un po' troppo contrasto. Il sottotono blu di questo rossetto si nota abbastanza, ma è proprio ciò che lo rende particolare, inoltre l'odore è buooonissimoooo, quanto all'effetto voluminizzante, ovviamente non indossandolo tutti i giorni non mi posso pronunciare.
Prezzo: dagli 11 ai 14 euro, io l'ho pagato 12,49
Voto: 8








Per chiudere in bellezza vi mostro il mio rossetto MAC preferito al momento, ovviamente è un Amplified (avevate dubbi!?! :D) ed è “Craving”. La texture e il comfort sulle labbra sono a dir poco favolosi e il colore è fantastico per chi ha la pelle chiara. Non è propriamente un rosso, né un rosato, né un color mattone, vi lascio alle foto che forse è meglio! La tonalità, sul web, viene definita plummy pink, comunque è un colore che non viene mai a noia, portabilissimo sia d'estate che in pieno inverno!
Prezzo: 17,50 euro
Voto: 10





Ed eccoli tutti insieme, prima foto senza flash, seconda col flash.



( da sinistra: 388 kiko – 87 kiko – Craving MAC – Pupa Very Vintage 03 – Rimmel 070 – Pupa 302 – 515 kiko)










lunedì 15 ottobre 2012

*Primer occhi a confronto!*




Ciao a tutti! Oggi vi voglio proporre, come potete intuire dal titolo, un confronto tra le varie basi primer per occhi che possiedo, in modo da aiutarvi a scegliere quelle che realmente sono valide e che,soprattutto, hanno un buon rapporto qualità prezzo. Le basi che andrò ad analizzare sono :

1. Primer potion-Urban Decay (versione neutral)
2. Lemon aid-Benefit
3. Prep + Prime-Mac (colorazione medium)
4. Rugiada per makeup-Neve makeup
5. I love stage-Essence
6. Eye base primer-Kiko.

Inizio con una premessa: ogni mia recensione è ovviamente personale, dunque basata sul mio tipo di pelle. Questo è molto importante, poiché è facile ormai trovare qui tra i blogs o sul tubo review sui vari prodotti, ma sono tutte (o quasi) improntate su un tipo di pelle normale, secca o mista. Io, per mia grande sfortuna, ho la pelle grassa, rovinata, piena di imperfezioni, oleosa e spesso arrossata. Lo so, non è una bella descrizione ma è la pura verità. Per questo motivo la mia recensione è dal mio punto di vista, cioè quello di una pelle estremamente problematica e difficile, e posso quindi assicurarvi che se vi dico che un determinato prodotto è valido, durevole, eccetera, lo è davvero. Proprio perché pelle peggiore della mia non c'è e quindi se un prodotto funziona sulla mia pelle funziona su tutte. Ovviamente terrò conto anche degli altri tipi di pelle e vi dirò se magari un certo prodotto può essere consigliato per voi ma non per le pelli come la mia. Fine della premessa, iniziamo. 

1 - Primer potion





A prima vista: Il packaging è alternativo, interessante anche se non tra i miei preferiti devo dire. Questo è ovviamente un gusto personale. Contro: La stesura non è proprio semplicissima, è necessario forzare un po' col dito per rendere il tutto omogeneo sulla palpebra. Il packaging, che come ho scritto prima inizialmente può sembrare interessante, si rivela in realtà estremamente fastidioso. Infatti, una volta che il prodotto all'interno raggiunge circa la metà del tubetto, risulta difficile prelevarlo a causa della forma poco adatta della confezione. E' quindi necessario distruggerla e depottare il prodotto in una semplice jar. Peccato che ciò non dovrebbe esser necessario, poiché la confezione dovrebbe essere bella si, ma soprattutto funzionale. Pro: Elimina ogni rossore della palpebra.
La durata è M E R A V I G L I O S A. Su una palpebra oleosa come la mia, questa è la caratteristica più importante che una base per
occhi deve avere. Dura tutta la giornata senza problemi, non si forma assolutamente nessuna piega fastidiosa e il colore dell'ombretto resta vibrante e intenso per tutto il tempo.
Conclusione: il prezzo è di circa 16 euro, e posso affermare che li vale tutti! Non è proprio economico, ma per tutte le qualità elencate prima, devo dire che ne vale la pena, eccome!
Giudizio: PROMOSSO.


2 - Lemon aid




A prima vista: Il packaging di questa base è il mio preferito tra tutti: è relativamente semplice, nero e rotondo, con il nome del prodotto scritto sopra in giallo e all'interno vi è pure un pratico specchietto. Lo trovo raffinato e accattivante. Contro: Estremamente difficile da stendere, è pastoso e non si lavora bene. Non posso dire che sia adatto al mio tipo di pelle, in quanto dopo massimo 4 ore si formano le famose "pieghette" antiestetiche sulla palpebra. Pro: Elimina rossori e discromie in modo impeccabile. La durata va forse bene per per chi ha la pelle normale o secca. Conclusione: il prezzo è sui 20 euro circa, e non posso dire che per me ne sia davvero valsa la pena. Per l'effetto che fa (non dura più di 4 ore) sono stati soldi spesi piuttosto male. Ciò nonostante lo utilizzo soprattutto quando devo fare delle brevi uscite di due o tre ore e il risultato è abbastanza decente. Giudizio: BOCCIATO per le pelli grasse. 


3 - Prep + Prime





A prima vista: Il packaging è bello, anche questo molto semplice ma d'effetto. Il tappo, nero con glitterini verdi, si svita e resta la jar trasparente col prodotto.
Contro: Non ha alcuna durata sulla palpebra. Già appena messo inizia a rovinarsi e va a finire tutto nella piega. Pro: La texture è fantastica, più leggera dei prodotti in mousse, per fare un esempio, pur essendo questo un prodotto in crema. E' facilissimo da stendere e basta una minima quantità per coprire tutta la superficie. Conclusioni: il prezzo è anche qui sui 20 euro e tornassi indietro non li spenderei per questo prodotto. Non svolge assolutamente la sua funzione ed io lo sconsiglio a chiunque. Dimostrazione del fatto che non sempre i prodotti più costosi sono i migliori! Giudizio: BOCCIATO!



4 - Rugiada per makeup







A prima vista: Il prodotto si presenta in questo semplice tubetto in stile Neve makeup,in verde nero e bianco. Come si legge, non è solo una base occhi ma anche mixing medium, ovvero rende gli ombretti e i pigmenti di consistenza cremosa e più intensi, nonché crea mascara e eyeliner.
Contro: Non è un prodotto liquido o in crema, come gli altri, ma è un gel trasparente. Di conseguenza non ha funzione correttiva sui rossori della palpebra nè ha una minima coprenza.
E' difficile da dosare, con una minuscola goccia si riescono a fare entrambi gli occhi.
E' lento ad asciugare e fissarsi, si deve sempre aspettare almeno 5 minuti prima di usare gli ombretti.
Non dura. Più o meno come il primer della Mac, dopo pochissime ore è come scomparso e non solo fa formare le pieghette, ma distrugge persino il colore dell'ombretto e la sua resa sulla palpebra.
Pro: Inizialmente ravviva il colore dell'ombretto e lo rende intenso.
La stesura è semplicissima.
Conclusioni: E' di sicuro la base che mi ha deluso di più fra tutte, sia perché ne avevo sentito parlare benissimo e sembrava facesse miracoli, sia perché ha diminuito ancora di più la stima che avevo per la Neve makeup. Soprattutto il modo in cui l'ombretto si "sfalda" avendo sotto questa base dopo pochissimo tempo, mi ha fatto dispiacere per aver speso ben 8 euro per questo prodotto.
Giudizio: ASSOLUTAMENTE BOCCIATO!


ecco qui la foto dimostrativa dell'orribile lavoro che svolge questa base ( scattata dopo 5 ore dall'applicazione) pensate che sulla palpebra mobile inizialmente c'era un ombretto fuxia..lo vedete adesso? -.-







5 - I love stage






A prima vista: Questo è uno dei packaging che più amo per quanto riguarda la Essence. Il contrasto della scritta nera sullo sfondo beige/nude è molto bello.
L'applicatore è perfetto perché permette di prelevare la giusta quantità di prodotto ed anche la forma del contenitore è adatta, impedisce che neppure una goccia del primer vada sprecata.
Contro: E' liquido, quindi poco adatto alla mia pelle.
La durata è, purtroppo, limitata. Anche questo non supera le 5 ore, però devo dire che la pieghetta che si crea è più sottile e discreta, tanto che se vado a distenderla e a risistemare
leggermente l'ombretto sfumato, il trucco torna subito quasi come all'inizio. Non è comunque una base adatta per chi deve tenerla su tutto il giorno.
Pro: Si stende bene ed ha una coprenza discreta sulla palpebra.
Per chi ha la pelle normale o secca è probabilmente più durevole e quindi mi sento in ogni caso in dovere di promuovere anche la durata.
Conclusione: il prezzo è irrisorio, di circa 2 euro, e questo prodotto è di sicuro quello migliore in base al rapporto qualità/prezzo. Lo consiglio spassionatamente, anche perchè per il problema della durata si può comunque ovviare con un fissante spray.
Giudizio: PROMOSSO!




6 - Eye base primer









A prima vista: Il packaging è estremamente triste, un tubetto bianco/grigio che passa indifferente. In ogni caso è funzionale, poichè permette al prodotto di esaurirsi.
Contro: Si fissa subito e si deve quindi esser veloci a lavorarlo e stenderlo bene uniformemente.
Pro: Elimina le discromie.
La durata è perfetta. Una volta fissatosi sulla palpebra non si muove, non va nelle pieghe se non dopo moltissime ore, neppure con la palpebra oleosa come la mia.
Conclusione: il prezzo è di circa 7 euro. Anche qui buon rapporto qualità prezzo, anzi direi ottimo dato che questo è l'UNICO primer che mi sento di promuovere al centouno percento, nonostante il packaging sia da rivedere.
Giudizio: PROMOSSO!!



Spero che questa lunghissima review e confronto vi sia utile per orientarvi meglio nella scelta dei primer occhi, ribadisco e ripeto che ogni opinione espressa è puramente personale.
Un bacio e a presto!
Martina





Mara:

mercoledì 10 ottobre 2012

* Review Kiko - Unlimited Lipstick* - Collezione Lavish Oriental


Ciao ragazze,
oggi voglio parlavi del nuovo rossetto di Kiko - Unlimited Lipstick. Ero da Kiko, alla ricerca di una tinta per labbra, ma come ben sappiamo la Kiko non produce più tinte, le uniche che avevo trovato in commercio purtroppo facevano parte di una vecchia collezione, cosi dopo aver chiesto alla commessa un parere, mi ha consigliato il rossetto della Nuova Collezione Autunnale. Dopo aver controllato i vari colori ho deciso di prendere il n° 02 - Fire Red, che appare un rosso aranciato. 
Questo è il Rossetto: 











Come avrete notato il suo packaging è molto molto elegante, la scadenza è 18 mesi, mentre il suo prezzo è € 7,50. E' a stylo e tagliato in modo obliquo, in modo da facilitarne la stesura. Trovo che la sua durata sia ottima, rimane sulla labbra sia che mangio sia che bevo, però non credo che possa sostituire una tinta per labbra anche se il risultato finale è simile. Consiglio di mettere un burro cacao prima di utilizzarlo, poiché lo trovo poco nutriente. La profumazione è molto gradevole, perciò lo consiglio! 
Voto: 9 
Nel caso siete interessate ad avere maggiori informazioni riguardo questa collezione, vi lascio l'articolo che aveva scritto Martina a settembre http://stelladelmakeup.blogspot.it/2012/09/nuova-collezione-kiko-lavish-oriental.html
Spero che vi sia stato utile.
Un bacione
Mara


Mara:


*Preview collezione Essence - "Breaking down"*





Ciao ragazze!
In questo nuovo articolo voglio parlarvi della collezione Essence dedicata ed ispirata al film “Breaking down” , che uscirà a Novembre, presumo contemporaneamente con quest'ultimo.
L'immagine di presentazione dei prodotti è questa:




Come potete vedere si compone di nuovi gloss, rossetti, eye-liners, pigmenti, smalti, blush e ciprie, ma vorrei vedere con voi in dettaglio tutte le novità per poi darvi qualche impressione personale.















Iniziamo quindi dagli smalti, i cui nuovi colori sono quattro: 01 jacob’s protection, 02 alice had a vision – again, 03 a piece of forever and 04 edward’s love.
I nomi sono ovviamente ispirati al film.
Nonostante io non sia una grande appassionata di smalti, sono molto curiosa di vedere l'effetto che ha il giallo, soprattutto per capire se è molto pigmentato oppure no e se lascia una sgradevole patina smorta.
Gli altri invece mi sembrano piuttosto banali e già visti e non li comprerei.
Un'altra novità è il rossetto, nel colore 01 a piece of forever, che sembrerebbe somigliare ad un oro perlato : onestamente non mi viene voglia di comprarlo, non credo sia una tonalità adatta per nessun tipo di carnagione, ancor meno sulle labbra.
I lucidalabbra,nei colori 01 alice had a vision – again e 02 renesmee red,
sono leggermente più interessanti, soprattutto il viola, dato che il rosso mi sembra più simile ad un colore già presente nella collezione permanente, di cui vi metto la foto:





I tre nuovi pigmenti sono nei colori 01 jacob’s protection, 02 alice had a vision – again, 03 a piece of forever e 04 edward’s love.
Il viola mi piace, lo trovo un colore vivace e intenso, che non era presente nella collezione di base, ma gli altri due mi sembrano essenzialmente uguali e poco originali.
Gli eyeliner nei colori 01 alice had a vision – again e 02 jacob’s protection mi piacciono molto e sono forse ciò che preferisco di tutta la collezione.
Anche per la cipria 01 bella‘s secret vale lo stesso discorso degli altri prodotti, non ha niente di significativo.
Il blush invece è molto carino, color rosso ciliegia e spero di riuscire ad acquistarlo.
Con questo ho concluso, spero vi sia piaciuta la mia preview e vi aspetto al prossimo articolo,
un bacio!
Martina




Mara:

mercoledì 3 ottobre 2012

*Make up Fresh!*


Buongiorno donzelle!! Oggi vi propongo questo make up che ho fatto stamattina...




.. Ebbene sì, io anche la mattina riesco ad uscire con le labbra color corallo! :) Se non siete spudorate come me potete semplicemente abbinarci un gloss colorato o un rossetto nude!
Come dice il titolo è un look abbastanza fresco, sia per i colori sia perché non è né pesante né impegnativo da fare. Vediamo cosa ho combinato...

Per chi ha lo stomaco debole o non riesce a sopportare certi orrori consiglierei di passare alle foto seguenti dove non c'è un primo piano in cui sono completamente struccata e appena alzata! Per tutti gli altri... ecco qua!



Se siete ancora vivi passiamo alla realizzazione del trucco! Per prima cosa applico un tonico, spruzzandolo direttamente sul viso, d'estate preferisco questo passaggio alla crema idratante perché applicando il tonico vado a idratare comunque la pelle dando una sferzata di energia, è anche vero che sono ancora alla ricerca di una crema da giorno decente che non unga e che assorba rapidamente. Il tonico è della Kiko.



Prima di fare la base viso di solito (anche in estate) applico un idratante labbra, sì, forse è un po' una fissazione.. Questo è l'idratante dell'Equilibra.



Procedo con la base trucco, ho usato il fondo minerale della E.L.F. E il full coverage della Kiko come correttore per le occhiaie, è lievemente giallino, quindi per il colore delle mie occhiaie che tendono al blu, rossiccio, è ottimo. Come potete vedere ho fatto una base leggera, dato che fuori sono 33°... :)



Ridefinisco le sopracciglia con una matita della Kiko, la numero 04, che ha un sottotono rosso dato che ultimamente ho fatto i colpi di sole rosso-fragola :)



Passiamo al trucco occhi. Stendo la base per ombretto della Essence, I love stage.



Ultimamente sto usando tutti i giorni (di solito quando ho finito la base viso e mi preparo a fare il trucco occhi) questo gel rinforzante e allungante della Kiko, Il "Pro Gel".. Mi piace tantissimo, sono anni che lo conosco come prodotto ma nei mesi precedenti avendolo finito, non lo usavo più. Trovo che usandolo, le mie ciglia siano effettivamente più forti (ad esempio quando mi struccavo prima, anche se ero delicata, mi trovavo sempre sul cotoncino delle ciglia che cascavano, da quando uso quotidianamente questo prodotto prima di mettere il mascara non mi è più successo!) e in più io ho sempre avuto delle ciglia che erano più lunghe in dei punti e più corte in altri, probabilmente perché mi si spezzavano, quindi anche quando mettevo il mascara non veniva mai fuori un bell'effetto, con questo prodotto (come vedrete nelle foto successive) ho risolto anche questo problema!



Comincio con l'applicazione di due colori belli freschi e illuminanti, presi dalla palette Good Girl della Sleek, sono il Meringue (color carne perlato) e Peach Melba (che è un arancione con una punta di rosa all'interno). Stendo con il dito Meringue su tutta la palpebra mobile e all'interno dell'occhio, e con un pennellino da applicazione metto Peach Melba nella parte finale dell'occhio, portandolo sopra la piega dell'occhio e rimanendo all'esterno con questo colore, diciamo più o meno di portarlo fino a metà occhio.



Successivamente prendo un marrone in base fredda e lo metto nell'angolo esterno dell'occhio, stando attenta a non portarlo troppo sopra a piega naturale dell'occhio, perché così andrebbe a coprire l'arancione applicato precedentemente.



A questo punto il vostro trucco occhi dovrebbe assomigliare a questo..



Noterete che in questo trucco manca un po' di definizione.. e chi ha l'occhio chiaro di solito ha bisogno di “bordare” l'occhio per rendere il trucco e l'espressione più decisa. Quindi applico una matita marrone caldo con dei riflessi oro vicino all'attaccatura delle ciglia superiori e inferiori (uso la Teddy di MAC), mentre all'interno dell'occhio metto una matita color carne (io ho usato a n. 090 Naturale Glae della Max Factor.)



Applico il mascara della Maybelline, il Ciglia Finte con le fibre sintetiche all'interno.






 Passiamo alle labbra, la parte forte di questo trucco! [Se non è ancora del tutto asciutto l'idratante messo all'inizio lo andiamo a tamponare con le dita prima di procedere al trucco labbra.]
Applico una matita appena comprata della MUFE sul contorno, sfumandola su tutto il resto delle labbra. Questa è L'Aqua Lip 18C che è un color pesca mooolto mooolto acceso :)



Applico successivamente un gloss in stylo quasi dello stesso colore, della Kiko, il numero 807, che ha anche SPF 15.



Sul viso uso il duo della ELF blush and bronzer usando la parte più scura per fare un po' di counturing.



Et voilà... vediamo che è venuto fuori con la luce naturale....




 Spero vi sia piaciuto...Un bacione a tutte! :)
 Virginia

Virginia:

Mara:

Followers

Visualizzazioni totali

Sostieni il mio blog su net-parade. Vota!

siti

Mi trovi anche su "Il trova blog"

Ricevuto il premio "Liebster Blog"

Ricevuto il premio "Liebster Blog"

Mi trovi anche su BloggerItalia

Blog approvato dal sito "e-tailPR"

Be an e-tailPR blogger

Post Popolari

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Mara Lai. Powered by Blogger.